La morte di Osama bin Laden

Scopro solo adesso che Seymour Hersh sarebbe riuscito, con un immenso lavoro investigativo, a ricostruire almeno una parte della verita’ sulla morte di Osama bin Laden.

Non ho avuto tempo per vedere se sia uscito qualcosa in italiano; quello che leggo in inglese e’ davvero notevole.

Forse cio’ che piu’ mi ha colpito e’ l’ennesima dimostrazione di un principio che ritengo fondamentale per capire la realta’: i governanti mentono, i complotti esistono, i complotti raramente sono pero’ quelli che ci immaginiamo noi e quasi sempre sono piu’ di uno alla volta.

La versione ufficiale sulla morte di Osama bin Laden era talmente assurda da essere palesemente falsa, e in effetti lo era.

L’errore di coloro che vengono sbrigativamente definiti ‘complottisti’ non fu certo nel capirlo, ma nella discutibile determinazione con cui mettevano in campo le proprio controverita’.

E’ percio’ interessante vedere l’insieme di interessi, spesso in conflitto tra di loro, che hanno reso necessario inventare tante menzogne tutte insieme.

Perche’ qui abbiamo una falsificazione cumulativa, che nasce dalla necessita’ di un gran numero di attori diversi di mentire. Tanto per citare un esempio che forse sfugge in mezzo a tanti altri piu’ importanti – alcuni funzionari hanno visto nella notizia l’occasione per giustificare la pratica della tortura, e quindi hanno diffuso la voce assolutamente falsa che fosse grazie allaenhanced interrogation (sic!) che si era arrivati a colpire il cattivo numero uno della mediasfera.

E la versione ufficiale era cosi assurda, proprio perche’ doveva essere cucita in tempi da telegiornale, nel tentativo di mettere insieme tutte le diverse mistificazioni in corso.

Poi la vera verita’ sara’ ancora piu’ complessa e contorta, perche’ ovviamente le stesse fonti che Hersh ha usato possono a loro volta aver nascosto qualcosa. E infatti, parliamo sempre e solo di qualcosa della verita’.

(Tratto da: http://www.ariannaeditrice.it)

Be the first to comment on "La morte di Osama bin Laden"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: