Come scegliere i regali di Natale

Beatrice Salvemini – http://www.terranuova.it
 
Possiamo ancora permetterci di pensare al Natale come una folle corsa al consumismo? Riflettiamo bene su cosa regaliamo ai nostri figli, a parenti e amici. Il dono è un gesto di tenerezza e d’amore, non è una merce che passa di mano!
Innanzi tutto ai nostri figli possiamo regalare esperienze. Una giornata in un parco, una gita fuori porta, un pomeriggio di gioco, a cavallo o a vedere una competizione sportiva:  il nostro tempo e una esperienza condivisa anzichè tanti oggetti materiali. A Natale, dunque, proponiamoci meno consumismo e più attenzione alla qualità e alla quantità del tempo da trascorrere con i figli. E proviamo a non eccedere nemmeno nel valore economico del dono; il regalo è un simbolo, inseriamolo in un contesto in cui si recuperano le feste come condivisione di tempo, giochi, parole, alimentazione ed emozioni, ovvero occasione per rafforzare le relazioni. Una modalità utile sempre, ma ancor di più nei tempi di crisi come questo.

Cosa non regalare.

Regalare non è un dovere, è un gesto di tenerezza e per questo:

1 Evita i giocattoli, film e videogames di guerra: educano a credere che le vite umane siano pedine.

2 Evita i prodotti fabbricati in Paesi dove si tollerano lavoro minorile, distruzione dell’ambiente e sfruttamento della manodopera, che oltretutto fanno scorretta concorrenza a noi lavoratori europei; ovvia eccezione, i prodotti equi e solidali;

3 Evita gli articoli pubblicizzati in televisione; scaricano sulle tue tasche enormi costi pubblicitari e schiacciano quei piccoli produttori di qualità che non possono permettersi grandi budget promozionali.

4 Evita le griffe ed i marchi famosi, che troppo spesso vendono più fumo che arrosto.

 Cosa regalare:

1 Cultura: libri, dischi e abbonamenti a riviste, meglio quelli di piccoli editori.

2 Prodotti equi e solidali, che tutelano i poveri della terra e ti fanno gustare sapori non sofisticati;

3 Aiuta i bambini a scoprire giocattoli divertenti che stimolano l’intelligenza: finché conosceranno solo quelli della TV e dei supermarket, desidereranno solo quelli.

4 Crea una compilation musicale

5 Scegli articoli di piccoli produttori di qualità, i prodotti artigianali, i cibi tipici; fa una donazione a qualche associazione ecologista o contro la guerra e regala la ricevuta a una persona cara: è un atto diverso dal solito, che racconta cose belle di te e aiuta a pensare.

Fai un dono lungo un anno… Regala l’abbonamento a Terra Nuova

Dal 1977 Terra Nuova è il punto di riferimento per le esperienze e le discipline del cambiamento:dall’alimentazione naturale all’agricoltura biologica e alla medicina non convenzionale, passando per la bioedilizia, la permacultura, gli ecovillaggi, la maternità consapevole, la ricerca interiore, la finanza etica e tanto altro.

Chi si abbona a Terra Nuova o riceve un abbonamento in regalo ha diritto a:

– la BioAgenda 2016 in OMAGGIO

– il 15% di sconto sui libri di Terra Nuova Edizioni

– 2 annunci gratuiti nello spazio “Bacheca”

– sconti per gli eventi organizzati da Terra Nuova

Per maggiori informazioni visita www.terranuovalibri.it
di Beatrice Salvemini

Be the first to comment on "Come scegliere i regali di Natale"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: