Hanno massacrato la Grecia, ma si calano le brache con il Regno Unito

http://www.byoblu.com

Gli amichetti del quartierino, Wolfgang Schäuble, ministro delle finanze tedesco nonché nuovo papabile alla cancelleria, e George Osborne, segretario di stato del Regno Unito, si sono incontrati lo scorso lunedì sera a cena, ironia della sorte in un ristorantino italiano di Berlino, per parlare di come riscrivere i trattati europei a loro uso e consumo. Chissà se Schäuble ha pagato con la carta di credito della Merkel e cosa ha scritto sul resoconto dello scontrino: “pizzata per cambiare i trattati unilateralmente“?

Il punto è che Londra minaccia di uscire se non le verrà garantito che non dovrà pagare una sola sterlina per i casini della zona euro e se le società finanziarie della City non saranno discriminate dall’appartenenza a un’area valutaria diversa. Cameron vuole, insomma, che i trattati siano riscritti per esplicitare chiaramente che il club dell’Unione Europea è “una unione a molte valute” e per introdurre strumenti ben definiti per abbandonare l’Unione Europea qualora le cose si mettessero male. La nuova formulazione voluta da Londra deve rendere evidente che alcuni stati – tra cui il Regno Unito – potrebbero non unirsi mai al nucleo interno dell’Eurozona, che invece potrebbe proseguire con una integrazione più stretta, per i fatti suoi. 

 

Leggi tutto su: http://www.byoblu.com/post/2015/11/05/hanno-massacrato-la-grecia-ma-si-calano-le-brache-con-il-regno-unito.aspx

 

Be the first to comment on "Hanno massacrato la Grecia, ma si calano le brache con il Regno Unito"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: