Italia defunta fra 10 anni. La tesi e’ della London School of Economics

(Fonte: www.ecplanet.com)

‘Gli storici del futuro probabilmente guarderanno all’Italia come un caso perfetto di un Paese che e’ riuscito a passare da una condizione di nazione prospera e leader industriale in soli vent’anni in una condizione di desertificazione economica, di incapacita’ di gestione demografica, di rampate terzomondializzazione, di caduta verticale della produzione culturale e di un completo caos politico istituzionale.

Lo scenario di un serio crollo delle finanze dello Stato italiano sta crescendo, con i ricavi dalla tassazione diretta diminuiti del 7% in luglio, un rapporto deficit/Pil maggiore del 3% e un debito pubblico ben al di sopra del 130%. Peggiorera’”. Cosi’ Roberto Orsi, italiano emigrato a Londra per lavorare presso la London School of Economics, prevede il prossimo futuro del Belpaese.

UN SETTORE DISTRUTTO – Il termometro piu’ indicativo della crisi italiana, secondo orsi, e’ lo smantellamento del sistema manufatturiero, vera peculiarita’ del made in Italy a tutti i livelli: ‘Il 15% del settore manifatturiero in Italia, prima della crisi il piu’ grande in Europa dopo la Germania, e’ stato distrutto e circa 32.000 aziende sono scomparse.

Questo dato da solo dimostra l’immensa quantita’ di danni irreparabili che il Paese subisce. Questa situazione ha le sue radici nella cultura politica enormemente degradata dell’e’lite del Paese, che, negli ultimi decenni, ha negoziato e firmato numerosi accordi e trattati internazionali, senza mai considerare il reale interesse economico del Paese e senza alcuna pianificazione significativa del futuro della nazione.

leggi tutto

(Tratto da: http:// www.ecplanet.com)

Be the first to comment on "Italia defunta fra 10 anni. La tesi e’ della London School of Economics"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: