GEORGE CLOONEY SI OPPONE ALLA SPECULAZIONE SULLA GUERRA SE AFRICANA

(Fonte: comedonchisciotte.net) DI DAVID SWANSON
informationclearinghouse.info

George Clooney e’ pagato dalle due maggiori aziende mondiali di armamenti, per opporsi ai trafficanti di armi africani che si ribellano all’agenda del governo degli USA.

Molti anni fa, prima della seconda guerra mondiale, il commercio di armi non era visto di buon occhio negli Stati Uniti. Quelli di noi che cercano di riportare in vita quell’atteggiamento, e lavorare per le organizzazioni di pace che a fatica vengono finanziate, dovrebbero essere entusiasti quando una celebrita’ del calibro di George Clooney decide di affrontare i profitti basati sulla guerra – e i mass media abboccano.

‘La vera leva per ottenere la pace e i diritti umani e’ che le persone che beneficiano della guerra paghino un prezzo per i danni causati’, ha detto Clooney – senza imbattersi in quel contraccolpo che Donald Trump ricevette quando critico’ John McCain.

Quindi tutto quello che serve, per dare una possibilita’ alla pace, e’ una celebrita’? I mass media ora parleranno di chi finanzia gli oppositori dell’accordo con l’Iran, e di chi finanzia i sostenitori delle guerre in Iraq, Siria, Afghanistan e cosi’ via?

Beh, no, non proprio. (Tratto da: http://www.comedonchisciotte.net)

Be the first to comment on "GEORGE CLOONEY SI OPPONE ALLA SPECULAZIONE SULLA GUERRA SE AFRICANA"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: