LA GRECIA OLTRE IL CIGLIO DEL BARATRO

(Fonte: comedonchisciotte.net) DI PAUL KRUGMAN
nytimes.com

E’ evidente che la creazione dell’euro sia stato un terribile errore. In Europa non ci sono mai stati i presupposti per una moneta unica di successo – soprattutto un’unione fiscale e bancaria in grado di assicurare che quando scoppia una bolla immobiliare, ad esempio in Florida, Washington andra’ automaticamente a proteggere gli anziani contro qualsiasi minaccia alle loro cure mediche o ai loro depositi bancari.

Lasciare un’Unione Monetaria, tuttavia, e’ una decisione molto piu’ difficile e spaventosa di quanto lo sia entrarci e, fino ad ora, le economie europee in difficolta’, sul ciglio del baratro, hanno sempre fatto un passo indietro. I Governi hanno sempre accettato le richieste di dura austerita’ dei creditori, mentre la Banca Centrale Europea conteneva il panico sul mercato.

Ma la situazione in Grecia ha ormai raggiunto il punto di non ritorno. Le banche sono temporaneamente chiuse ed il Governo ha imposto un controllo sui capitali, limitando [ma non solo] la circolazione dei fondi fuori dal paese. (Tratto da: http://www.comedonchisciotte.net)

Be the first to comment on "LA GRECIA OLTRE IL CIGLIO DEL BARATRO"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: