L’ennesimo regalo della BCE alle banche spacciato per aiuti alle imprese

(Fonte: http://www.nocensura.com)

La farsa dei 960 miliardi che la Bce immetterebbe nel mercato: a beneficiarne sarebbero le banche mentre a imprese e famiglie andrebbero solo 5 o 6 miliardi, cioe’ lo 0,3%!
Di Stefano Di Francesco – ioamolitalia.it

Da qualche giorno una nuova ventata d’ottimismo pervade la pagine dei giornali, i talk-show, il web. La notizia secondo cui la BCE (Banca Centrale Europea) sarebbe pronta ad intervenire in modo massiccio sul mercato finanziario attraverso una iniezione di liquidita’ per 960 miliardi di euro, ha ridato speranza e fiducia all’opinione pubblica. Si tratterebbe di una sorta di Quantitative Easing (QE) simile a quello realizzato dalla FED negli USA, ma in realta’ non si conoscono ad oggi particolari e modalita’ dell’intervento.E subito lo spread scende ai minimi (140 punti base)! Come diceva una famosa pubblicita’ di qualche anno fa, potremmo oggi dire: ‘Draghi, basta la parola!’E invece no. Non basta e non bastera’. Poveri illusi questi commentatori da quattro soldi, un mix d’incapacita’, ignoranza e malafede esplosiva. Tanto per chiarire come stiano le cose, il consigliere della BCE Yves Mersch ha subito dichiarato che ‘Lanciare un ‘quantitative easing’ (QE), ossia un programma di acquisto di attivita’ finanziarie su larga scala, nell’Eurozona resta ‘un concetto teorico’ e c’e’ ancora strada da fare per una sua attuazione. Tuttavia siamo pronti a prepararci all’ipotesi ancora lontana di una deflazione’. Mersch, secondo l’agenzia Bloomberg, ha detto che l’annuncio di Mario Draghi era inteso a mostrare che la Bce ha un ‘piano B’.Facciamo chiarezza. Il nuovo nemico della BCE si chiama Deflazione, cioe’ una tendenza decrescente dei prezzi nel tempo.
LEGGI TUTTO»» (Tratto da: http://www.nocensura.com)

Be the first to comment on "L’ennesimo regalo della BCE alle banche spacciato per aiuti alle imprese"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: