L’Europa si è rinazionalizzata

 È infatti venuto meno lo spirito comunitario ed ogni paese ora cerca di fregare l’altro | Matteo Renzi ha lasciato il testimone alla Lettonia con un discorso sul metodo pronunciato al Parlamento di Strasburgo: «Se l’Europa non cambia marcia, diventerà il fanalino di coda del mondo intero», ha detto. Come dargli torto? Nessuna delle innovazioni tecnologiche, sociali, culturali, nel mondo dell’intrattenimento e in tutti i campi è venuta dall’Unione europea nell’ultimo quarto di secolo. Il capo del governo ha anche difeso il ruolo dell’Italia, compresi i quattrini che sborsiamo ogni anno per salvare non solo la Grecia, il Portogallo, l’Irlanda, ecc., ma di fatto anche le banche tedesche, francesi o inglesi che hanno gonfiato le bolle dei cosiddetti Pigs. Anche qui, Renzi ha ragione e ha fatto bene a mettere i puntini sulle i. Poi ha aggiunto: «In questi sei mesi ci pare di aver visto un cambiamento profondo nella direzione. Ma ancora non nei fatti». [leggi tutto l’articolo di di Stefano Cingolani Formiche.net]

Be the first to comment on "L’Europa si è rinazionalizzata"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: