M5S la decrescita infelice

Non ci sono piu’ parole per descrivere il lento e inesorabile, ma tutt’altro che inevitabile, suicidio del Movimento 5 Stelle. Un suicidio di massa che ricorda, per dimensioni e follia, quello dei 912 adepti della setta ‘Tempio del Popolo’, che il 18 novembre 1978 obbedirono all’ultimo ordine del guru, il reverendo Jim Jones, e si […](Leggi tutto l’articolo tratto da: Il Fatto Quotidiano)

Be the first to comment on "M5S la decrescita infelice"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: